Riprendiamoci la vita

Goccioline di pioggia

La felicità sta proprio lì: vivere il tutto in un frammento, vivere una presenza in un frammento, vivere un’attesa grande in un frammento.

Dunque in ogni giornata , anche in quelle più sfigate, ci sono almeno tre alberi verdi, tre cose belle per cui ringraziare. Ecco l’esercizio che vi suggerisco tutte le sere, prima di andare a dormire…chiediti: tre cose belle di oggi?

A cosa serve questo esercizio?

Primo: ti fa andare a dormire più felice, un po’ meno arrabbiato ed insoddisfatto.

Secondo: cercare cose belle nella nostra vita ci aiuta a trovare un senso ai nostri giorni. Se c’è una cosa bella significa che c’è un senso da qualche parte.

Terzo: vedere qualcosa di bello ci aiuta a vedere Dio all’opera.

Quarto: allenarsi alle cose belle aiuta a credere che la bellezza è più forte di tutte le schifezze

Quinto: riconoscere le cose belle ci insegna ad essere grati, piacevolmente grati, felici perché grati. Diceva Marco Aurelio: Ogni tanto cerca le cose più preziose della tua vita e chiediti quanto le cercheresti se non le avessi.

Derio Olivero “Riprendiamoci la vita” Effatà Editrice

In questi giorni di “vita sospesa” ho ripreso fra le mani le pagine di Derio Olivero (nulla capita mai per caso). Sono uno stimolo prezioso per cercare un frammento di bello in ogni giornata, un frammento di prezioso in ogni dove.

#librisulcomodino #libriconleorecchie #librisottolineati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...